Viva la foca!

Oggi pomeriggio ho avuto l’occasione di ascoltare pochi secondi di una trasmissione pomeridiana (una delle tante) della RAI (non saprei dire quale degli inutili canali generalisti) incentrata sul teatrino del dolore. Secondi persi. Ormai un format, basato sulla coppia conduttrice uomo – donna, la donna tipicamente arrampicata su tacchi 12, l’uomo nella posizione preferita, in ginocchio. […]

Continua a leggere

In guerra muoiono solo donne e bambini…

Due anni fa Hillary Clinton, prossima presidentessa degli Stati Armati d’America, affermava che: le donne sono state sempre le principali vittime delle guerre, perché dovevano piangere i loro mariti morti Tale idiozia non va neanche commentata, anche se tale affermazione ci da il tenore della statura mentale e morale di tale persona. Il punto è che, […]

Continua a leggere

Misteri di “genere”

Ebbene sì, siamo quasi alla vigilia del “mimosicidio”. Ennesimo giro di boa e sarà ennesimo delirio “di genere”. “Genere”, una parola un mistero. Sinonimo di “sesso”, uomo o donna, quando fa comodo ovviamente, per parlare della differenza salariale media tra uomini e donne, il “gender gap”. Meno comoda la parola quando si dovrebbe parlare di “education gap”, di morti […]

Continua a leggere

The Guardian and the forgotten White Knights

It is getting harder and harder to grasp the excellence of insanity in fields crowded by seeds of politically correct nonsense. Nevertheless The Guardian succeeded. Harriet Sherwood, on The Guardian “columns”, has published another enlightened article, with the following title: “Israeli airline urged to stop ‘bullying’ of women by ultra-orthodox passengers”. In short, the news is: Israel’s national airline, El Al, has been criticised […]

Continua a leggere

Giustizia è fatta

Sono incorso in questo titolo: “VIOLENTA LA FIGLIA DI 10 ANNI DELLA COMPAGNA: TRENTENNE ROMANO ARRESTATO A COURMAYEUR”. Sono stato attraversato da un brivido di entusiasmo, finalmente un criminale assicurato alla patrie galere, i 1000 giorni “in rosa” di Renzie iniziano a portare risultati! Dopo l’eclatante titolo, il “giornale” chiarisce: Un trentenne romano è stato fermato dai carabinieri a […]

Continua a leggere

Taxi rosa

Ebbene sì, in fondo non è neanche una grande novità. Made in USA, come buona parte dell’immondizia culturale che ingurgitiamo quotidianamente. Sconti per le sole donne per le corse notturne, tassisti invitati ad attendere che la “passeggera” attraversi la porta di casa prima di ripartire, eccetera; un ampio repertorio di “apartheid in mobilità“, tutto per salvare […]

Continua a leggere

Viaggio in seconda classe

Il 1/12/1955 una giovane statunitense di colore, Rosa Louise Parks, prendeva l’autobus, e decideva si sedersi nelle file anteriori, tra altri simili, simili ma non troppo, tra altre persone dalla carnagione più chiara. Infrangeva la legge, tecnicamente commetteva un crimine. E quando un uomo di carnagione più chiara le chiese di alzarsi e lasciargli il […]

Continua a leggere