COVID19. E la Germania nasconde i morti sotto il tappeto…

La Francia non ride più, hanno smesso di fare video satirici sull’Italia. In Spagna si sono accorti che il problema Italiano non era “made in Italy”.

Così oggi la Francia conta 4.470 casi accertati d’infezione e 91 morti riconducibili al Covid19. La Spagna ci corre dietro in grande progressione con 5.750 casi e 136 morti accertati.

Ben intesto, sono ben lontani da noi in guida al gruppo con oltre 21.100 casi accertati e 1.441 decessi da Covid19. Ci raggiungeranno? Vedremo. Per adesso copiano i nostri rimedi.

In tutto ciò si distingue la Germania con circa 3.800 casi accertati e solo 8 morti “ufficialmente” ricondotte al coronavisrus. Un numero di casi accertati simile a quello francese e spagnolo ma un numero di decessi rispettivamente di 10 o 20 volte inferiore. Che strano.

Sebbene sia possibile avere differenze in termini di letalità/mortalità del virus in differenti contesti sociali, differenze solo in misura estremamente minore riconducibili all’assistenza sanitaria (vedi articoli precedenti “COVID19: SPIEGHIAMO L’APPARENTE ALTA LETALITÀ DEL VIRUS IN ITALIA” e “RESTARE A CASA È L’UNICA SOLUZIONE AL COVID19; SPIEGHIAMO IL PERCHÉ“),  una differenza di 1 o 2 ordini di grandezza in termini di mortalità a parità di numero di casi accertati non è giustificabile a meno che un Paese non sia particolarmente efficiente nel diagnosticare i casi (cioè la corrispondenza tra casi accertati e quelli reali). Ma questo non è sicuramente il caso della Germania che ha avuto una politica dei “tamponi” molto meno aggressiva dell’Italia.

Quindi, come per gli Stati Uniti, è verosimile assumere che i casi accertati in Germania non siano più vicini dai casi reali di quanto non sia per l’Italia, per la Spagna e la Francia.

La Germania sta evidentemente nascondendo i propri morti da Covid19 sotto il tappeto. Come? Semplicemente non ha effettuato test sulle morti sospette. In effetti negli USA proprio recentemente sono stati costretti ad effettuare test post-portem ed hanno scoperto decessi da Covid19 in alcuni casi ben precedenti all’esplosione del focolaio Italiano. Anche li hanno usato la strategia del “tappeto”. Per motivi economici ma anche elettorali.

Perché la Germania farebbe questo? Perché “market docet“.

La Germania, quelli che gli autolesionisti Eurofili Italiani definiscono fratelli Europei virtuosi, hanno usato il “tappeto” per migliorare la loro posizione competitiva sul mercato Europeo e, verosimilmente, fare acquisti a sconto sulla borsa Italiana. Non vi stupite quindi se anche nella prossima settimana di fuoco, virale e finanziaria, la Germania esibirà numeri stranamente bassi per poi esibire numeri molto più significativi nei giorni a seguire.

Come dice il detto “dagli amici mi guardi Dio che dai nemici mi guardo io“.

Un caro saluto.